Ecco gli italiani che "controllano" l'arte Usa. Ma non chiamateli cervelli in fuga

Apr 20, 2015 432

di Liliana Rosano

Giovani, ambiziosi e con la voglia di lasciare il segno. Hanno una formazione internazionale, radici italiane e almeno due passaporti che gli hanno permesso di conquistare il Nuovo Mondo. Ma non chiamateli "cervelli in fuga".

Sono gli italiani che "controllano" l'arte americana, a New York come a Chicago. L'America per loro è una finestra sul mondo. Ricoprono ruoli importanti, sono a capo di gallerie prestigiose e musei di rilievo internazionale.

Read more

Source: http://www.repubblica.it/

You may be interested