Compie 100 anni la banca degli italo-americani

Nov 15, 2017 65

Cento anni fa nasceva a Napoli un istituto che per tutto il Novecentoavrebbe accompagnato la storia e lo sviluppo economico del Paese: la Banca d’America e d’Italia. Fondata il 14 novembre 1917 da un gruppo di imprenditori con il nome di Banca dell’Italia Meridionale, fu ribattezzata già nel 1922 Banca d’America e d’Italia (Bai), a sancire il forte carattere e ruolo internazionale che l’avrebbero contraddistinta nello sviluppo di tutto il secolo.

Nel 1918 la banca aprì il suo primo ufficio in Via Santa Brigida 11 a Napoli, di fronte alla Galleria Umberto I, nel palazzo che oggi ospita uno degli sportelli centrali di Deutsche Bank in città. Nel 1919 fu acquisita da Bank of Italy (successivamente Bank of America), fondata dall’italo-americano Amadeo Peter Giannini, fra i promotori di una concezione moderna del ruolo della banca, il primo a dare credito ai piccoli artigiani e ai privati credendo fortemente nel sostegno all’iniziativa dei singoli come strumento per lo sviluppo economico. 

Read more

SOURCE: http://www.themeditelegraph.com

You may be interested