Regionalità come italianità al cubo

May 04, 2018 94

Più che made in Italy, oggi è la regionalità uno dei trend trainanti dell’agroalimentare sul mercato nazionale e su quello estero. E se fino a qualche stagione fa il tricolore in etichetta era un passepartout per fare breccia nel cuore (e nel portafoglio) del consumatore al di qua e al di là delle Alpi, oggi sono le regioni a dare un sovrappiù di garanzia di bontà, di vicinanza alla tradizione, di autenticità.

Fuori dallo stereotipo, noi italiani conosciamo il valore delle produzioni e delle cucine locali e diamo valore, per esempio, ai derivati dal latte provenienti dal Trentino Alto Adige, come rappresentazione di una terra incontaminata, ricca di pascoli o alle conserve vegetali siciliane, figlie del sole e di una sapienza antica nella conservazione e trasformazione di ortaggi e affini. Percorrendo lo stivale, ogni regione, addirittura ogni provincia, vanta produzioni e tipicità ben note non solo al popolo dei superappassionati gourmet, ma in maniera crescente a una schiera sempre più ampia di consumatori, in Italia e all’estero.

Read more

SOURCE: https://medium.com/

You may be interested