Sensi ed emozioni, stimolarli aiuta ad imparare una lingua

Jul 12, 2018 103

BY: Filomena Fuduli Sorrentino

Imparare una lingua straniera è un processo lento, impegnativo e difficile. Malgrado ciò, un insegnante creativo che organizza le sue lezioni in modo da coinvolgere gli studenti può rendere l’apprendimento della nuova lingua facile per tutti gli studenti. Il coinvolgimento in classe vale più di molte letture e ripetizioni perché gli studenti imparano non solo guardando e ascoltando, ma soprattutto mettendo al lavoro tutti i loro sensi, come aveva intuito più di un secolo fa Maria Montessori

Nelle classi di italiano imparare facendo aiuta a comprendere non solo la lingua, strumento di socializzazione e non un’astratta entità di regole grammaticali, ma anche la cultura italiana. La filosofia dell’imparare facendo possiamo trovarla anche nella famosa frase dell’inventore dei parafulmini, scrittore e politico del Settecento americano, Benjamin Franklin“Dimmi e io dimentico; mostrami e io ricordo; coinvolgimi e io imparo”. Razionalità che va indietro migliaia di anni, a quando il noto filosofo cinese Confucio propose un simile metodo per imparare: Vedo e dimentico. Sento e ricordo. Faccio e comprendo”.

Read more

SOURCE: https://www.lavocedinewyork.com/

You may be interested