Nasceva 90 anni fa l’italoamericano Rocco Petrone ‘Tigre’ della Nasa e degli allunaggi

Apr 14, 2016 330

di Generoso D'Agnese

Alla vigilia di un evento che avrebbe cambiato le pagine della storia, Rocco Petrone non tradiva emozioni: per gli amici della Nasa era il "computer con un'anima" e lui, silenziosamente, ne andava fiero. In Rocco Petrone coabitavano inflessibile tenacia, una memoria prodigiosa e un approccio umano verso le grandi imprese dei suoi amici cosmonauti, tutte doti che lo avrebbero portato ai massimi vertici della grandiosa avventura Apollo. E in un caldo giorno di luglio del 1969, le sue doti sarebbero servite tutte, per trasportare a destinazione i primi umani sulla Luna.

Era nato il 31 marzo del 1926 ad Amsterdam, vicino a New York, il direttore di lancio del programma Apollo. E non fu solo un semplice comprimario di quei giorni gloriosi dell'era spaziale. Petrone rappresenta ancora oggi uno dei "massimi" protagonisti di una disciplina, la cosmonautica, capace di esaltare il progresso umano nelle più ardue sfide con l'Universo.

Read more

Fonte: L'italo-Americano

 

You may be interested