INTERVIEWS  

La cucina è da sempre parte importante dell'emigrazione italiana negli Stati Uniti. Partiti in condizioni di povertà per un Paese che quasi nulla sapeva di cucina italiana e che proponeva sapori e piatti completamente differenti, costretti a vivere con difficoltà insieme a connazionali spesso di diverse regioni e tradizioni culinarie, gli italiani...

Maria Grazia Quieti dirige la Commissione per gli scambi culturali fra l'Italia e gli Stati Uniti, che gestisce il Programma Fulbright. Le abbiamo chiesto di raccontarci qualcosa sul programma e la sua storia. Quando nasce il Programma Fulbright?

Nel nostro viaggio alla scoperta di ciò che è Italia negli USA, intervistiamo oggi Mauro Galli, che presiede la Camera di Commercio italiana a Chicago e anche la più importante associazione che aggrega le aziende americane impegnate nel turismo verso l'Italia. Di questa chiacchierata che dunque in un certo senso vale ... doppio, ringraziamo il Pres...

Se immaginiamo, come abbiamo fatto, questa serie di interviste come un viaggio tra le due sponde dell'Atlantico, una delle mete che accolse un gran numero di nostri connazionali è la Pennsylvania, e in particolare la città di Philadelphia, quinta città degli Stati Uniti per popolazione oggi ma la più grande tra il XVIII e il XIX secolo, fondata nel...

Oggi siamo particolarmente lieti di incontrare chi del raccontare l'America a noi Italiani ha fatto il suo lavoro, che svolge quotidianamente aiutandoci a capire meglio le stelle e le strisce, ormai da diversi anni.   Maurizio Molinari è certamente tra i migliori commentatori italiani delle vicende americane da quando esistono gli inviati all'est...

La storia dell'emigrazione italiana negli Stati Uniti è alla base di ognuna delle chiacchierate con gli ospiti della nostra rubrica. Fenomeno sociale che connota la presenza italiana negli USA di ieri e di oggi e anche di domani, saperne di più serve non solo a capire gli italoamericani, ma anche noi italiani che viviamo al di qua dell'oceano. Ne p...

Una delle opinioni più ricorrenti tra i graditi ospiti di questa rubrica è quella secondo la quale l'unione tra la creatività italiana e il fecondo ambiente americano genera opportunità e successi altrimenti molto difficili. Capita in vari campi, ma mai come in quello della ricerca. Sono migliaia gli scienziati, gli intellettuali e i ricercatori it...

Riccardo Monti ha 45 anni, è un manager italiano di successo da qualche mese a capo dell'Agenzia ICE, che ha preso in mano praticamente sul letto di una morte decretata da chi - incredibilmente - pensava che l'export italiano potesse tranquillamente fare a meno dell'esperienza decennale di una struttura che andava razionalizzata e modernizzata, ma...

San Francisco è un po' la capitale dell'italianità sulla west coast. Mèta di forte emigrazione italiana, luogo di rappresentanza della "frontiera" americana che non a caso si spostava verso ovest, luogo simbolo dell'innovazione: questa città e la zona della California del Nord rappresentano molto per l'Italia negli Stati Uniti. E' lì che da settemb...

Among the many fields that have seen the Italians emigrated in America and their following generations show talent, determination and success in their new country, the defense of the United States is particularly important. Italy has provided several heroes to the US Army, the Marines and the other branches of the United States Armed Forces.   In...

Pensateci un attimo. Avete mai visto un film o una fiction americani in cui se si cita con ammirazione un capo di abbigliamento, sia esso maschile o femminile, questo non sia italiano? Non lo troverete. Nell'immaginario collettivo americano, non c'è abbinamento più di classe, di qualità e del quale andare fieri, di quello che unisce il settore dell...

The Italian American Community gives us the opportunity to meet versatile men and women: very successful persons on their job, who also serve some Italian institutions with passion and dedication, proudly giving their time and their experience for the best interest of Italy in the USA. Our guest for the first interview of 2014 is definitively one o...