A Denver, tra Dago Red e un vecchio trombone

Jan 06, 2015 683

di Paolo Battaglia

Ripartiamo dal Missouri per la tappa di trasferimento più lunga del nostro viaggio: tra due giorni ci attende Denver, la città più italiana del Wild West. Fin dalla metà dell'Ottocento, gli italiani si sono spinti fino al Colorado che, tra l'altro, ha dato i natali a uno dei più grandi letterati di origine italo americana: John Fante. Sono stati la sua raccolta di racconti Dago Red e una fotografia di Lewis Hine pubblicata nel mio libro Explorers Emigrants Citizens a farci inserire anche Denver nell'Italian American Country Tour.


Arrivati a Kansas City, ci rendiamo conto di essere arrivati nelle grandi pianure quando notiamo che il GPS indica un percorso di 560 miglia prima di raggiungere la svolta successiva. Dopo un giorno di viaggio nella terra di Dorothy, la protagonista de The Wizard of Oz, ci fermiamo al tramonto nel Midland Hotel di Wilson, Kansas.

Read more

  

Fonte: La Voce di New York

You may be interested