"Cinema Italian Style" all'’American Cinematheque di Los Angeles

Dec 06, 2012 1148

Torna anche quest'anno "Cinema Italian Style", rassegna ideata da Luce Cinecittà in programma all'American Cinematheque da oggi e fino al 20 novembre. Dopo il successo delle precedenti edizioni, la rassegna proporrà il meglio del cinema italiano contemporaneo attraverso una selezione dei titoli che hanno riscosso maggior successo nel 2012, aprendo loro la strada alle candidature per i Golden Globes e gli Oscar. In programma anche workshop e masterclass con gli studenti di cinema di varie università della città.

Le proiezioni si terranno all'Egyptian Theater di Hollywood e all'Aero Theater di Santa Monica. La manifestazione è organizzata da Luce Cinecittà e American Cinematheque, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, ed il supporto di: Direzione Cinema, MiBAC e Italian Film Commission (ICE) di Los Angeles, sotto il patrocinio del Consolato Generale d'Italia a Los Angeles.

Il festival prenderà il via con "Cesare Deve Morire", di Paolo e Vittorio Taviani, Oscar per il miglior film straniero e vincitore al Berlin International Film Festival.

L'edizione 2012 del "Cinema Italian Style" è dedicata al grande produttore Carlo Ponti. In suo ricordo, oggi, 13 novembre, il capolavoro del cinema italiano "La Ciociara" sarà proiettato all'Egyptian Theater, per celebrare il 50mo Anniversario dell'Oscar a Sophia Loren, prima attrice straniera a ricevere il riconoscimento come miglior attrice.

La rassegna si aprirà alle 12.00 con una conferenza di presentazione ufficiale, alla presenza di Claudio Bisogniero, ambasciatore d'Italia negli Usa, e di una delegazione di artisti italiani. Alle 19.00 la pre-apertura del festival con la proiezione de La Ciociara.

Dal 15 al 18 novembre saranno proiettato 10 successi del cinema italiano della passata stagione. Inclusi nella programmazione vi sono: "Il giorno in più" di Massimo Venier, con Fabio Volo ed Isabella Ragonese; "Diaz" di Daniele Vicari sul G8 di Genova; "La kriptonite nella borsa" di Ivan Cotroneo, con Valeria Golino e Cristiana Capotondi; "Il Rosso e Il Nero", di Giuseppe Piccioni con Riccardo Scamarcio, Roberto Herlitzka e Margherita Buy; "L'Industriale" di Giuliano Montaldo, con Pierfrancesco Favino, Carolina Crescentini e Francesco Scianna; "Acciao" di Stefano Mordini, con Michele Riondino e Vittoria Puccini; "Il cuore grande delle ragazze" di Pupi Avati con Alessandro Haber, Cesare Cremonini e Micaela Ramazzotti; "The First on the List" di Roan Johnson; "Magnifica Presenza" di Ferzan Ozpetek con Elio Germano, Giuseppe Fiorello, Margherita Buy; e l'ultima commedia di Carlo Verdone "Posti in Piedi in Paradiso".

La serata del 16 novembre sarà dedicata ai documentari italiani: l'appuntamento sarà all'IIC con le proiezioni di "Handmade Cinema" di Guido Torlonia, "Bergman & Magnani: La guerra dei Vulcani di Francesco Patierno e "Sei qui" di Francesco Matera

Fonte: www.aise.it

You may be interested