Erene, la voce che ha risvegliato l’italianità a NY

May 18, 2013 833

di Maurizio Molinari

E' una voce torinese a risvegliare il patriottismo degli italiani di New York. In pochi conoscono la cantautrice Erene Mastrangeli quando a fine aprile sale sul podio del transatlantico "Poesia" ancorato al Pier 88 per il gala della "Italy-America Chamber of Commerce" in onore della baronessa-filantropa Mariuccia Zarilli-Marimò. A lei, che faceva parte di un coro per bambini a Torino e ora vive nella Grande Mela, spetta il compito di cantare l'inno nazionale. Ma lo fa in maniera inconsueta. Il suo canto è anche una recita, appassionata. E soprattutto dura oltre quattro minuti perché non si limita alle prime, e più note, strofe ma va oltre. Lo canta fino in fondo. La platea di quasi 800 invitati se ne accorge quando dopo "L'Italia chiamò" Mastrangeli va oltre: "Noi fummo da secoli/ Calpesti, derisi/ Perché non siamo popolo/ Perché siam divisi".

Read more

Fonte: http://www.lastampa.it/

You may be interested