Goppion, il vetraio italiano che protegge la Gioconda

Dec 31, 2017 333

Il lavoro più delicato e complesso fu progettare le vetrine che avrebbero protetto i gioielli della Corona nella Torre di Londra. Furono i servizi segreti della regina a verificarne il grado di resistenza facendo esplodere bombe su un prototipo in un luogo segreto.

Come andò? «Questo non me lo hanno fatto sapere», dice Alessandro Goppion, «ma il vetro, che è anti kalashnikov, deve aver fatto il suo dovere perché abbiamo vinto la commessa». Alessandro Goppion è il figlio di Nino, fondatore della vetreria nata a Milano in via San Vincenzo nel 1952. Una piccola ditta che negli anni sarebbe cresciuta sino a diventare leader mondiale nella progettazione e realizzazione di allestimenti e teche.

Read more

SOURCE: http://www.corriere.it

You may be interested