Italiani all’estero, si va in America per rilanciare l’Italia – di Roberto Zanni

May 18, 2013 1228

di Roberto Zanni, Gente d'Italia - ItaliaChiamaItalia

C'è bisogno di una nuova spinta. Servono nuovi talenti. C'è la assoluta necessità di un cambio di marcia per rilanciare l'Italia che è come una macchina dal motore potentissimo, ma alla quale manca... la benzina. E uno dei carburanti più preziosi per far correre un paese, lo fornisce l'ingegneria, ma anche qui c'è l'esigenza della novità, di entusiasmo. Ecco allora che per rimettere in moto la macchina sono scesi in campo gli ingegneri italiani, con una sfida che vuole essere vincente. A Cernobbio recentemente si è svolta la prima Conferenza Nazionale sulla Formazione Continua in Ingegneria, un appuntamento che ha richiamato a raccolta una categoria che svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo e nella crescita di una nazione. Ma non c'è la necessità soltanto di unità, ma anche – per l'ingegneria e per coloro che poi la 'trasmettono' - servono idee nuove e una di queste si è proprio sviluppata, e ha preso corpo, durante la conferenza nazionale.

Così è stato presentato un protocollo d'intesa tra il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e l'Italian Scientists and Scholars in North America Foundation (ISSNAF) per una collaborazione che porterà all'assegnazione di nove borse di studio per i professionisti iscritti all'ordine nati dal 1978 in avanti.

Read more

Fonte: http://www.italiachiamaitalia.it

You may be interested