Ne “Il dio di New York”, Fontanella fa rivivere l’emigrazione italiana d’America

Dec 29, 2017 402

BY: Mario Mignone

Recentemente Passigli Editori di Firenze ha pubblicato un romanzo che riconferma l’interesse dell’editoria italiana nell’esperienza dell’emigrazione italiana di fine Ottocento e inizio Novecento quando milioni di italiani lasciarono soprattutto le nostre terre e i piccoli paesi in cerca di fortuna nelle Americhe. Ho scritto più volte che l’Italia, soprattutto l’élite italiana, in diversi modi, negli ultimi vent’anni ha cercato di guarire una piaga che è durata per diversi decenni.

Conferenze, pubblicazioni, atti legislativi (come la doppia cittadinanza, il diritto di voto e di rappresentanza all’interno del Parlamento italiano), il riconoscimento degli italiani distintisi all’estero: tutte azioni importanti volte a riconoscere i nostri sacrifici di emigranti e a lenire le nostre ferite.

Read more

SOURCE: https://www.lavocedinewyork.com

You may be interested