Speakitaly: «Quanto amano l’italiano a New York»

Jan 22, 2019 275

BY: Davide Mamone

Divisa tra due città, unita da due lingue: la vita di Raffaella Galliani, insegnante di italiano dal 2012 a New York e fondatrice di Speakitaly, è sempre stata così. Un po’ milanese, «perché Milano è una città che mi dà sicurezza e stimoli». Un po’ newyorkese, «un amore che coltivo dalla prima volta nel 1999». E che l’ha portata ad aprire una scuola privata di italiano nel cuore di Manhattan: Speakitaly, a Flatiron District, oggi conta più di 150 iscritti.

Ma il viaggio di Raffella inizia in una terza città: Bergamo. I nonni sono di Milano, zona Bonola, dove trascorre tutti i suoi weekend. Ma i genitori decidono di trasferirsi in provincia di Bergamo prima che lei nasca. È a Bergamo che frequenta l’università. Ed è lì che trova «un po’ per caso» il primo contatto con la Grande Mela. «Uno scambio culturale accademico, nel 1999. Nemmeno sapevo dove fosse esattamente New York nella cartina, allora».

Read more

SOURCE: https://www.mitomorrow.it

You may be interested