Referendum costituzionale e cittadini italiani in America: ancora al contrario?

Sep 18, 2020 733

BY: Stefano Luconi

Negli ultimi giorni, anche su La Voce di New York, le parlamentari italiane elette nella ripartizione America settentrionale e centrale della circoscrizione estero (la senatrice di Forza Italia Francesca Alderisi e le deputate Francesca La Marca del Partito Democratico e Fucsia Fitzgerald Nissoli di Forza Italia) hanno manifestato la loro opposizione alla riforma costituzionale che sarà sottoposta al referendum confermativo del prossimo 20 e 21 settembre.

Si tratta di una posizione bipartisan che trova una delle principali ragioni comuni nella incontrovertibile constatazione che il taglio generale dei seggi in Parlamento, stabilito dalla modifica della Costituzione, comporterà in maniera specifica una consistente riduzione della rappresentanza alla Camera e al Senato della Repubblica per i cittadini italiani residenti all’estero, già penalizzati dal fatto di trovarsi accorpati in ripartizioni molto vaste e, conseguentemente eterogenee, come quella del Nord e Centro America che si estende dall’Alaska a Panama e include anche dodici Stati insulari caraibici.

Read more

SOURCE: https://www.lavocedinewyork.com

You may be interested