Caterina e il suo team vincono 100 mila dollari in California

Nov 20, 2015 486

di Sveva Alagna

Più che programmatori, sono veri e propri inventori digitali i partecipanti a BattleHack Prize 2015, che si è tenuto in California, a San Jose, nelle 24 ore comprese tra il 15 e il 16 novembre.

A vincere il premio di 100 mila dollari, un gruppo di ragazzi italiani: «Ci hanno detto tutti che è la prima volta che un team italiano vince una competizione internazionale di hacker», racconta la ventottenne Caterina Vidulli, ingegnere gestionale con la passione per i social media.

Read more

Source: http://corriereinnovazione.corriere.it/

You may be interested