De Gennaro: «Noi, gli Stati Uniti e il mondo minacciato dal caos»

Mar 02, 2018 671

BY: Paolo Bricco

Nella foto del 2006 che mi mostra Gianni De Gennaro compaiono lui – con un sorriso e una espressione da uomo felice - e il direttore dell’Fbi che guarda dritto nell’obiettivo della macchina. «È Robert Mueller», spiega De Gennaro. Quel Robert Mueller che, adesso, sta indagando come procuratore speciale sui rapporti fra la Russia di Putin e la campagna elettorale di Trump.

Siamo al Centro Studi Americani in via Caetani, di cui è presidente dal 2013. L’immagine di dodici anni fa ritrae la consegna della Fbi’s Medal da parte del capo del Federal Bureau of Investigation al capo della Polizia italiana. Nelle motivazioni, si leggono la vita e il metodo di De Gennaro, che riceve il principale riconoscimento del Bureau – per la prima volta conferito a un partner straniero - per «il suo ruolo centrale in una relazione che dura da decenni rivolta contro le connessioni del crimine organizzato negli Stati Uniti e in Italia e che è evoluta in un modello di cooperazione internazionale delle forze dell’ordine».

Read more

SOURCE: http://www.ilsole24ore.com/

You may be interested