Il pavimento più bello del mondo. Dal 18 agosto saranno scoperte le straordinarie tarsie del Duomo di Siena

Aug 04, 2019 284

Il celebre pavimento a commesso marmoreo è unico per la tecnica utilizzata e per il messaggio delle figurazioni, un invito costante alla Sapienza. Secondo il Vasari si tratterebbe del pavimento “più bello…, grande e magnifico” che mai fosse stato fatto. Il risultato di un complesso programma iconografico realizzato attraverso i secoli, a partire dal Trecento fino all’Ottocento.

Parliamo del pavimento del Duomo di Siena, normalmente coperto e protetto dal calpestio dei visitatori e dei numerosi fedeli, ma periodicamente scoperto per essere offerto all’ammirazione dei visitatori. La tecnica adoperata durante i secoli passati è quella del graffito e del commesso, con marmi di provenienza locale come il broccatello giallo, il grigio della Montagnola, il verde di Crevole.

Read more

SOURCE: https://www.artslife.com

You may be interested