Il salto di Lia, da Castelvetrano a Chelsea

Jul 15, 2013 414

di Claudia Vanni

A New York tutto è possibile. Non è un falso mito. E' possibile che, girando per le streets del quartiere Chelsea, tu trovi l'esposizione di un'artista di Castelvetrano. Dalla Sicilia direttamente al 530 sulla 25th West. È iniziata per caso l'avventura artistica di Lia Calamia: "aiutavo mio marito nell'arredamento di interni di un albergo. Una volta ho dovuto ideare un decorativo per un vuoto che non riuscivamo a riempire adeguatamente" e da lì non ha più smesso. "Oggi faccio affreschi, trompe-l'oeil e tutte le tipicità di una bottega del Milletrecento – ha spiegato la pittrice - Creo anche le cornici siciliane in foglia oro, le cosiddette cornici a guantiera".

Read more

Fonte: La Voce di New York

You may be interested