La filosofia green di Agraria apprezzata anche negli USA

Nov 27, 2012 1274

Quando uno chef statunitense tra i più quotati del panorama della ristorazione nordamericana decide di visitare l'Italia ed il Trentino per affinare la propria conoscenza delle materie prime ed esplorare i metodi e l'intero ciclo produttivo, fa un gran piacere. Se per comprenderli meglio decide di fare l'esperienza della vendemmia delle uve che daranno vita ai vini di Agraria Riva del Garda, il piacere raddoppia.
Brian Goodman, chef/partner del ristorante The Greenhouse Tavern - considerato uno dei migliori di Cleveland (Ohio) per la qualità e la bontà dei piatti proposti - ha voluto intraprendere un viaggio di studio ed esplorazione per approfondire le proprie conoscenze, analizzare il processo produttivo che trasforma materie prime d'eccellenza in prodotti enogastronomici unici. "Sono in Italia per vivere appieno l'esperienza della vendemmia in Trentino e ne sono entusiasta! Sono davvero molto interessato a tutto ciò che è autentico italiano e sono orgoglioso di poterlo portare con me al mio rientro in Ohio", afferma.
Le scelte del ristorante statunitense, gestito da Brian Goodman e Jonathon Sawyer, sono improntate alla semplicità ed all'esaltazione degli ingredienti che selezionano personalmente, facendo visita alle fattorie produttive locali da cui si riforniscono, eccezion fatta per l'olio extravergine ed il vino, che importano dall'Italia. Quando lo chef Jonathon Sawyer ha assaggiato per la prima volta l'extravergine di Agraria Riva ha detto: "My eyes opened, my taste buds were alive, and I said we must have this oil".
Lo chef Brian Goodman ha inoltre visitato la sede di Agraria Riva del Garda ed il rinnovato store rurale Corte del Tipico, dove ha particolarmente apprezzato le specialità che gli sono state proposte. La sua insaziabile curiosità lo ha portato ad analizzare ogni elemento ed ad apprezzarne la qualità, assaggiando ripetutamente le produzioni vinicole. Estasiato dai profumi e dai sapori, emozionato per la qualità degli assaggi, ha voluto approfondire gli aspetti produttivi fino a chiedere di poter partecipare alla vendemmia delle uve di Maso Lizzone, che danno vita all'omonimo vino di Agraria.
Ha particolarmente apprezzato la coerenza e le scelte green che accomunano le due esperienze enogastronomiche, mettendo a fuoco quanto simili siano le due filosofie offerte dalla Cantina e Frantoio di Agraria Riva del Garda e dal proprio ristorante a Cleveland.
La cucina del ristorante Greenhouse Tavern si propone infatti in chiave green: l'utilizzo di prodotti locali di produzione biologica è ciò che la distingue e la caratterizza, unitamente alla sostenibilità ambientale che è alla base dello stile culinario essenziale, minimal, in cui i sapori vengono privilegiati per l'unicità delle materie prime.

You may be interested