Un balanzone sbarcato a Boston

Jul 31, 2014 831

"Sono un appassionato di cinema. Se mi chiedi 'come va?' io ti rispondo con una battuta di Pulp Fiction". Così Emanuele Capoano, 39 anni, di Crotone, ci spiega come mai a un certo punto della sua vita ha deciso di abbandonare gli studi universitari di Scienze Politiche a Firenze per diventare proiezionista, quello che taglia le pizze, i rulli delle pellicole e li mette in macchina per proiettarli in sala.

"Come nel film Nuovo Cinema Paradiso", esemplifica ancora citando un film. Contemporaneamente inizia a coltivare la passione per la recitazione, frequenta l'Officina Teatrale 'O e la compagnia di Franco Palmieri del Teatro Florida di Firenze e lavora anche come attore.

Read more

Source: http://www.stellanova.it

You may be interested