2013 anno della cultura Italiana negli USA: lo Houston Ballet presenta "Destination Italy"

Feb 03, 2013 906

Domani e sabato, 1 e 2 febbraio lo Houston Ballet presenta "Les Grands Ballets Canadiens de Montréal", che rappresenteranno "Cantata" e "Le Quattro Stagioni" del coreografo italiano Mauro Bigonzetti, uno dei più rinomati creatori contemporanei di danza. Gli spettacoli si svolgeranno presso il Wortham Theater Center a 501 Texas Avenue, nel centro di Houston.

"Cantata", un'opera di 40 minuti, esplora le molteplici sfaccettature delle relazioni tra uomini e donne, dalla seduzione alla gelosia ed ai litigi tra amanti. L'opera è un omaggio alla cultura ed alla tradizione musicale italiana, con una base musicale che comprende serenate e ninne nanne italiane eseguite dal vivo dal Gruppo Musicale Assurd, un quartetto italiano di voci femminili.

Le "Quattro Stagioni", un balletto di quaranta minuti con un corpo di ballo di venti persone, è invece strutturato su 12 scene che corrispondono ai 12 movimenti della partitura di Vivaldi. Nel descrivere la sua decisione di comporre una coreografia per un'opera musicale così famosa, Bigonzetti ha indicato di voler "intraprendere questa sfida la cui grandezza si trova nella possibilità di esprimere - una volta di più - qualcosa di diverso, di nuovo, nonostante la familiarità di questo lavoro conosciuto da tutti".

Mauro Bigonzetti ha elaborato coreografie per corpi di ballo in Italia, Gran Bretagna, Germania, Brasile, Portogallo, Argentina, Turchia, Francia e Canada. Tra i suoi lavori più recenti figurano "In Vento" per il New York City Ballet, "Romeo e Giulietta" per Aterballetto, "Caravaggio" per lo Staatsballett Berlin, e "Festa Barocca" per l'Alvin Ailey American Dance Theater. Ad oggi è il coreografo residente per Aterballetto.

You may be interested