Aziende Italiane con l’ICE alla Greenbuild International 2012 di San Francisco

Nov 28, 2012 1193

Si sono aperti ieri al palazzo congressi Moscone Center di San Francisco in California i lavori della fiera "Greenbuild International 2012" dove, nell'ambito dell'accordo operativo di collaborazione ambientale con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), l'Agenzia Ice ha organizzato per la prima volta uno stand espositivo con catalogoteca e meeting point per aziende italiane.

La Greenbuild è il più importante evento negli Stati Uniti nel settore dell'edilizia sostenibile, e uno dei più grandi eventi nel mondo, dove si prevede un'affluenza di 35.000 visitatori e oltre 1.000 espositori appartenenti a tutti i comparti dell'industria tra cui proprietari edili, progettisti, installatori, distributori, architetti, ingegneri, designer, appaltatori, agenzie governative e policy maker.

Durante le due scorse edizioni, che hanno avuto luogo a Chicago nel 2010 e a Toronto in Canada nel 2011, sono stati registrati rispettivamente 28.000 e 23.000 partecipanti e 1.017 e 916 espositori.

La manifestazione è organizzata dallo USGBC (United States Green Building Council) e prevede sia uno spazio fieristico che un parte di convegni con conferenze sui principali temi del settore e vari seminari formativi.

Sono in programma oltre 150 sessioni educative con 15 tracce diverse. Vi saranno 2 sessioni generali, vari seminari pre-conferenza, e ampie opportunità di networking e presentazione tra cui una happy hour in fiera, una colazione per le donne del settore, un "award luncheon" e opportunità di visitare palazzi "verdi" in zona.

Oltre al Sistema Italia, sono presenti altri padiglioni nazionali, tra cui si menzionano quelli della Japan External Trade Organization (JETRO), Advantage Austria, UK Trade & Investment e il Nordic Built Pavilion, che rappresenta eccellenze provenienti da Svezia, Norvegia, Danimarca e Finlandia.

Tra i relatori di maggior rilievo che hanno svolto interventi il primo giorno il sindaco di Newark Corey Booker, il fondatore della Kohler David Kohler, il Vice-Governatore della California Gavin Newsom, e i conduttori di programmi televisivi del canale MSNBC, Mika Brzezinski e Joe Scarborough.

Al Padiglione Italiano, nel South Building del Moscone Center, hanno partecipato 13 società, tra cui Ai Engineering, Fantoni, Habitech-Distretto Tecnologico Trentino, iGuzzini, Roverplastik presenti sia con delegati che brochure e cataloghi; e Agape, Biomeco, Diasen, Ecomat, Fassa, Florim Ceramiche, Heller, e Progetto CMR presenti solo con materiale promozionale nella catalogoteca. Hanno preso inoltre parte al Sistema Italia rappresentanti di "Ceramics of Italy", il marchio che rappresenta aziende produttrici di piastrelle associate di Confindustria Ceramica.

Presente anche la Ultrafex Control Systems, azienda attiva nel settore della ventilazione ed evacuazione di fumo e calore, come società italiana espositrice al di fuori del Sistema Italia.

Fonte: www.aise.it

You may be interested