A New York va in scena il “make in Italy”

Nov 26, 2015 1373

di Francesco Semprini

Non solo arte, moda, design, cibo e vino, la lingua italiana si parla diffusamente anche nell'alta tecnologia. Una lezione questa che stanno imparando in presa diretta centinaia di ragazze e ragazzi studenti della lingua italiana nelle scuole di New York, New Jersey e Connecticut. La lezione è netta e di enorme impatto, ovvero oltre alle grandi arti nelle quali l'Italia eccelle in maniera affermata e consolidata da anni, ce n'è una che può apparire nuova ai più, ma in realtà non è così.

A capirlo sono stati i giovani studenti, che vengono dalle scuole supportate dallo IACE - Italian American Committee on Education, ente no profit che opera sotto l'egida del Consolato di New York ed è presieduto da Berardo Paradiso -, i quali si sono recati in questi giorni all'Istituto italiano di cultura di New York dove è in scena "Make in Italy".

Read more

Source: http://www.lastampa.it/

You may be interested