Alessandra Bonito Oliva: quando la ricerca trova casa a New York

Jul 20, 2016 388

di Liliana Rosano 


È stata un "cervello in fuga" costretta a lasciare l'Italia per la Svezia ma non esclude di tornare, un giorno, nel suo paese. Alessandra Bonito Oliva, napoletana, laurea in psicologia sperimentale e dottorato a Roma e Chicago, ha continuato la sua carriera a Stoccolma dove ha vissuto per cinque anni.

L'amore l'ha portata a New York, dove oggi lavora come ricercatore associato alla Rockefeller University e fa parte di un ristretto team che collabora con la casa farmaceutica Pfizer, per la messa a punto di farmaci per l'Alzheimer.

Read more

Fonte: La Voce di New York

You may be interested