Castro, approdo del mitologico Enea Ritrovata la statua della dea Minerva

Jul 07, 2015 1141

di Nazareno Dinoi

La conferma che la «rocca con il tempio di Minerva» raccontata da Virgilio nell'Eneide, dove approdò Enea in fuga da Troia, fosse l'attuale Castro, era nascosta sotto tre metri di terra in pieno centro storico della piccola località del basso Salento: è il busto di una statua di donna, dal raffinato drappeggio, di proporzioni doppie rispetto a quelle naturali.

Secondo gli archeologi che l'hanno scoperta e che oggi la sveleranno al mondo, l'opera di pregevole fattura da datarsi con quasi certezza al III secolo a.C (ma potrebbe essere ancora più antica di almeno un altro secolo), raffigurerebbe proprio la dea Minerva a cui era dedicato l'antico tempio.

Read more

Source: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/

You may be interested