Qui Dallas: Nessuno dimentichi le comunità, ecco le nuove sfide

Nov 29, 2018 327

BY: Vincenzo Arcobelli

“È per me motivo di grande orgoglio e responsabilità il poter celebrare, da Presidente, il cinquantesimo del Comitato Tricolore per gli Italiani nel mondo. È la storia di un’organizzazione che ha saputo essere presente da protagonista, con impegno e dedizione, nelle battaglie per l’affermazione dei diritti delle comunità italiane in ogni continente: cinquant’anni di storia al fianco dei nostri connazionali all’estero, ispirate dalle idee e dallo spirito del nostro fondatore Mirko Tremaglia, il cui insegnamento va trasmesso e attualizzato, indirizzando sforzi ed energie per le nuove sfide che ci attendono”.

È quanto scrive Vincenzo Arcobelli su “Prima di tutto italiani”, il magazine online del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo di cui è presidente. “Noi che viviamo all’estero”, prosegue Arcobelli, “sappiamo bene che, tanto più oggi, non è facile mantenere vive e attive le associazioni culturali e di emigrazione: i giovani hanno altre necessità e forse, ahimè, non vi sono le spinte ideali di un tempo. Ecco perché vanno ancor più ringraziati e apprezzati i tanti delegati del Ctim, artefici da decenni di attività ed eventi tesi ad amalgamare la comunità, a rinsaldarne i legami, a promuovere la lingua e la cultura Italiana, che sono esempi viventi per le future generazioni in termini di idee, capacità e vivacità”.

Read more

SOURCE: https://www.aise.it/

You may be interested