Vinitaly 2013 – AmCham premia il Gruppo Italiano Vini

Apr 12, 2013 892

Quarto appuntamento con l'AmCham Wine Excellence Award. Quest'anno il riconoscimento è stato consegnato a Corrado Casoli, presidente GIV in occasione dei 130 anni delle Cantine Bolla e i 60 anni del primo amarone negli USA

E' tornato al Vinitaly per la quarta edizione il premio più ambito tra i produttori e chi ha portato il vino italiano al successo negli Stati Uniti, mettendo passione e impegno al servizio del made in Italy e contribuendo così non solo allo sviluppo di un fondamentale settore economico, ma anche alla diffusione di un simbolo della nostra cultura e dello stile italiano.

È racchiuso in questo valore tutto il senso della quarta edizione dell'AmCham Wine Excellence Award, il riconoscimento ideato da American Chamber of Commerce in Italy che è stato consegnato a Verona durante il Vinitaly a Corrado Casoli, presidente del Gruppo Italiano Vini, prima azienda vitivinicola italiana e tra le prime aziende al mondo nella produzione e commercializzazione di vini di pregio.
Il GIV è proprietario di 15 cantine storiche con marchi presenti in tutto il mondo, e gestisce 1.340 ettari di vigneti. Attraverso Casoli, l'AmCham Wine Excellence Award 2013 intende premiare tutto il Gruppo Italiano Vini e soprattutto le Cantine Bolla, che quest'anno festeggiano non soltanto 130 anni dalla fondazione ma anche il 60° anniversario della prima esportazione sull'allora nascente mercato americano di una bottiglia etichettata "Amarone".

You may be interested