Arcobelli (CTIM USA) nomina i nuovi delegati di circoscrizione

Nov 18, 2012 1455

A seguito della riunione straordinaria del 2 marzo a Roma e di quella ordinaria del 12 Settembre in Connecticut, il coordinatore del Ctim Nord America, Vincenzo Arcobelli, ha nominato quattro nuovi responsabili per altrettante circoscrizioni statunitensi.

Si tratta, sottolinea Arcobelli, del primo passo da compiere per "dare un seguito all'impegno morale e politico assunto per rilanciare il CTIM nel solco degli ideali e degli insegnamenti di Mirko Tremaglia".

Domenico Susi, Nino Antonelli, Paolo Ribaudo e Giovanni Catalano i nomi dei responsabili nominati oggi.

Domenico Susi, Delegato della circoscrizione consolare di Boston, consigliere Comites e presidente della Federazione Abruzzese. Il Delegato sarà coadiuvato da Maurizio Pasquale, presidente del Comites di Boston, e da Alberto Mustone, consigliere del Comites e presidente della Federazione Associazioni Italo-Americane.

Nino Antonelli, Delegato Stato del Connecticut, consigliere Comites New York, esponente dell'associazionismo regionale Laziale, della politica Italo-Americana assistente particolare al fianco dell'ex vice governatore Michele Fedele per lo stato del Connecticut.

Giovanni Catalano, Presidente Ctim Stato dell'Ohio a Cleveland, consigliere del Comites della circoscrizione consolare di Detroit, impegnato da tanti anni nella promozione dell'italianità attraverso la musica e lo sport, e nell'assistere i più anziani.

Paolo Ribaudo, Delegato della circoscrizione consolare di Newark, presidente Comites, noto esponente della comunità e dell'associazionismo regionale siciliano coinvolto nelle varie battaglie sin dall'inizio della istituzione dei Coemit e poi Comites.

Nell'annunciare, a breve altre nomine in altre aree degli Stati Uniti, Arcobelli sottolinea che "i neo nominati avranno il compito di ridisegnare la rete della nostra presenza nell'area di competenza con una ricognizione delle effettive realtà del Ctim. Individueranno e coinvolgeranno forze nuove, instituendo nuovi comitati ove utile e possibile".

You may be interested