Olio, la nuova frontiera americana

Jun 28, 2013 1596

Gli Stati Uniti rappresentano il primo mercato di sbocco per l'olio made in Italy, ma il consumo di olio extra vergine di oliva non supera il 2% del totale di tutti i grassi vegetali. Il prodotto però viene sempre più percepito come prodotto della salute dalle nuove generazioni che coniugano abitudini alimentari orientate verso diete più sane ed equilibrare.


Un segnale che fa ben sperare per l'export italiano, considerato che un terzo di tutto l'olio extra vergine di oliva targato made in Italy vola verso gli Usa. Nel 2012 l'Italia ha esportato negli Stati Uniti 110 mila tonnellate di oli vergini di oliva con un + 9,97% rispetto al 2011.

Read more

Source: http://agronotizie.imagelinenetwork.com/

You may be interested