Emanuel Carnevali, l’italiano che graffiò l’avanguardia letteraria americana

Aug 02, 2016 524

Emanuel Carnevali era "puramente italiano, e come tale privo di qualsiasi scrupolo ipocrita per la morale, l'anima e la coscienza". Il ritratto che emerge dalle parole del poeta americano Robert McAlmon è tra i più interessanti e misteriosi, e ci offre un'immagine di un uomo abituato a distinguersi dagli schemi e dai valori tradizionali.

Nato a Firenze il 4 dicembre 1897, Carnevali emigrò negli Stati Uniti nel 1914, ad appena 16 anni, in fuga da un'adolescenza difficile e in cerca di un'ispirazione artistica che stava lentamente e inevitabilmente crescendo dentro di lui.

Read more

Fonte: L'italo-Americano

You may be interested